1978-2018 40 ANNI CI CALCIO

Dopo più di 2 anni di ricerca e di duro lavoro è pronto il libro di Loris Paluselli dedicato alla storia del calcio della Cauriol, dalla sua fondazione all’ultima stagione 2018. Il libro è stato presentato in occasione della assemblea di autunno il 15 novembre scorso presso la sala della Cultura di via Bosin a Ziano.

L’idea di questo libro nasce per caso: nell’agosto del 2018, mentre sto raccogliendo delle foto per una esposizione in occasione della “Giornata in ricordo di Martino”, sfogliando l’album dei ricordi di papà, noto che esattamente 40 anni fa la Cauriol calcio esordiva nel campionato federale.
Mi viene l’idea di scrivere un libro che racconti il calcio a Ziano includendo, oltre alle 40 stagioni calcistiche, una breve storia della Rosa Alpina, del calcio negli anni ’70, del calcio giovanile, nonché una parentesi del calcio femminile e del campionato amatoriale valligiano (su questi ultimi due settori nulla era mai stato pubblicato finora in valle). Propongo quindi la mia idea al direttivo della società che la accoglie con entusiasmo.
Le difficoltà maggiori sono state il recupero di foto e notizie su di un passato sportivo vivo oramai solo nei ricordi verbali e in foto finite infondo ai cassetti nelle soffitte dei protagonisti del tempo. Importante fonte è stato il volume del 1997 scritto da Aldo Zorzi in occasione del 50° della Cauriol e una sottile pubblicazione del 1988 sul decennale della Cauriol calcio.
Scrivere questo libro è stata una divertente caccia al tesoro: rivelare una storia nascosta, ricca di aneddoti e versioni contrastanti, fatta di serate passate a rimettere in ordine e dare un senso a date, volti e nomi dimenticati, ricostruire storie appassionanti che molti avevano scordato.
L’aiuto dei social è stato molto importante, sia quello virtuale che quello reale, (come i clienti del Bar Bunker), fondamentale per ricostruire in maniera il più fedele possibile un puzzle vivo solo nei ricordi delle persone.
Raccontando la storia di una piccola società sportiva di provincia, si descrive la storia sociale di un’intera comunità, delle persone che l’hanno creata, dei rapporti umani che l’hanno resa possibile e delle vicende storiche che si legano inevitabilmente ad essa. Questo libro vuole essere un omaggio ed un ringraziamento a tutte quelle persone, allenatori, dirigenti, atleti, sostenitori e sponsor, che attraverso un gioco di gruppo speciale ed unico, come il calcio, hanno permesso di far crescere e maturare generazioni di ragazzi, scuola di vita nella quale la Cauriol ha sempre creduto. Fermare il tempo, fissare nero su bianco la storia sulle pagine di un libro, anche nel 3°millennio, nell’era tecnologica del digitale, è il modo migliore per raccontarci. Questo libro rimarrà sullo scaffale della libreria di casa, passeranno mode e tecnologie, decenni di polvere, ma lui non invecchierà, sarà sempre pronto per essere sfogliato; la nostra storia non verrà dimenticata, fino a quando ci saranno persone con la voglia di scriverla e persone con la voglia di leggerla.

Loris Paluselli

Il libro sarà disponibile presso l’edicola Vanzetta Enrico, il negozio Valle calzature e la biblioteca di Ziano. Viene chiesto un contributo di 15 euro che copre le spese di stampa, Volendo, in occasione dell’acquisto del libro, se si lascia qualcosa in più ai 15 euro, si aiuterà Diego Canella, il giovane calciatore della val di Sole che è stato vittima di un incidente di gioco che gli ha compromesso la qualità della sua vita per sempre, riducendolo a vivere su una carrozzella.

Per saperne di più … https://www.eppela.com/it/projects/25692-aiutiamo-diego-canella-il-portiere-nostro-fenomeno

Vuoi prenotare una copia? fai clic qui

SCUOLA E SPORT: CONVIVENZA POSSIBILE?

Tema sempre di primo piano. Questa volta però a proporlo è la scuola, che affronta la questione con un punto di vista invertito rispetto al modo più frequente che conosciamo, dove a parlarne sono le società sportive. Sia la scuola che le società sportive sono fatte di famiglie, spesso le stesse, che vestono a volte i panni di sportivi, a volte quelli di studenti, a volte quelli di genitori/dirigenti. L’equilibrio è da ricercare nel rapporto scuola-sport o all’interno delle famiglie e dei loro valori, interessi e stili di vita?

Appuntamento lunedì 4 novembre ore 20.30 nella Aula Magna del Comune di Predazzo.

SCI-O 2-3 marzo 2019

Due giornate di bel tempo e due gare ben riuscite ed apprezzate dai concorrenti. Una settantina di atleti di tutte le categorie si sono cimentati al passo San Pellegrino sulle piste di Alochet alla “ricerca delle lanterne” su una varietà di percorsi davvero unica. Gare divertenti ed apprezzate. Premiato dai bei commenti di tutti il grande impegno di Remo Deflorian che per settimane ha preparato in ogni dettaglio la manifestazione. Grazie anche ai tanti volontari che hanno aiutato per la preparazione dei tracciati e la gestione dell’evento.

Ecco le classifiche:

classifiche 2 marzo

classifiche 3 marzo

classifiche-split 2 marzo

classifiche-split 3 marzo

MEMORIAL FAUSTO GIACOMUZZI

mappa percorso castelir bellamonte

Venerdì 11 Gennaio con il Memorial Fausto Giacomuzzi, avvio al Montura Trofeo Ski Alp 4 Valli 2019

Ultimissimi giorni per iscriversi su www.dolomitiming.it/4valli con un’ unica iscrizione a tutti i 4 APPUNTAMENTI del Montura Trofeo Ski Alp 4 Valli, con la possibilità di scegliere la tariffa di 110 euro con jacket Montura o di 80 euro senza gadget, le iscrizioni scadono giovedì 10 gennaio a mezzanotte!

Ecco i 4 eventi:

  • 11 gennaio ore 20.00: Castelir Bellamonte 18′ Memorial Fausto Giacomuzzi (salita+discesa con partenza in linea)
  • 18 gennaio ore 19.30 – Falcade 24°   Molino Caverson(solo salita con partenza a coppie)
  • 1 febbraio ore 20.00 Moena – Alpe di Lusia– 6’ Moena SKI-ALP (solo salita con partenza in linea)
  • 8 febbraio ore 19.30 San Martino di Castrozza 22’ Memorial Maurizio Zagonel(solo salita con partenza a coppie).

Ricordiamo che il Montura Trofeo Ski Alp 4 Valli non è solo race ma anche ritrovo per tutti gli appassionati di Ski Alp, facendo una bella risalita in notturna in compagnia. Si può quindi scegliere di partecipare alla gara come Agonisti per  i quali è obbligatorio il certificato medico sportivo o al raduno come Escursionisti per i quali non serve il certificato medico e non viene rilevato il tempo.

Tutti gli appuntamenti si svolgono parzialmente o interamente sulle piste da sci grazie alla disponibilità e preziosa collaborazione degli Impianti a Fune rispettivamente di Bellamonte, Falcade, Alpe di Lusia, e San Martino, il circuito 4 Valli in quest’inverno finora avaro di neve è quindi ancora di più un’ occasione da non perdere per tutti gli amanti delle pelle di foca.

In tutte le 4 prove oltre alla premiazione sono previsti dei premi ad estrazione per tutti i partecipanti sia agonisti che escursionisti. Inoltre da evidenziare che anche la categoria degli escursionisti concorre alla classifica finale del circuito in quanto vengono premiate le prime 10 Società per punti anzichè tempi, come  invece per la classifica individuale e ogni Escursionista che ha partecipato a tutti 4 appuntamenti  porta 1 punto per prova.

Primo Appuntamento a Castelir di Bellamonte (Predazzo TN) venerdi 11 gennaio con il  Memorial Fausto Giacomuzzi a cura della As Cauriol, possibilità di iscriversi al singolo evento al costo di 20 euro sempre sullo stesso sito www.dolomitiming.it/4valli

L’ufficio gara allestito a Castelir in una saletta sopra gli uffici degli impianti, stabile che si trova vicino al parcheggio, sarà aperto venerdi 11 gennaio a partire dalle ore 18.00 per il ritiro del pettorale, pagamento della quota nelle sue varie formule con ritiro del jacket Montura richiesto al momento dell’iscrizione, verifica del certificato medico sportivo per chi non ha provveduto ad inviarlo al momento dell’iscrizione e sottoscrizione della liberatoria.

La partenza è prevista in linea alle ore 20.00 per gli agonisti e dopo 10 minuti per gli Escursionisti. Obbligo di casco e luce frontale per tutti. Sarà organizzato un servizio di trasporto a monte degli zaini. Il percorso si svolge sulle nevi delle piste della Ski Area Bellamonte per un totale di dislivello di 660 metri e una lunghezza totale di 6 km con 2 salite e 1 discesa. Nello specifico si parte da Castelir a quota 1550 metri con una prima salitalungo la pista Castelir e Ciaffuli fino alla stazione intermedia 1800m, cambio d’assetto e discesa per tornare alla zona di partenza con nuovo cambio d’assetto e risalita lungo il percorso della pista slitte fino alla stazione a monte della nuova cabinovia, dove c’è l’Arrivo a quota 2000 mt (in allegato la mappa percorso) ed anche il nuovo Chalet 44 dove ci saranno cena e premiazioni. A fine serata è obbligatorio per tutti il rientro con la cabinovia.

Un occhio di riguardo anche per gli accompagnatori e per chi ha piacere di salire a seguire la gara con la cabinovia gratuita e un prezzo convenzionato per la cena presso lo Chalet 44 ad euro 10,00.

Un ringraziamento speciale alla Società Impianti Sit Bellamonte Ski Area per la collaborazione e disponibilità che ci ha messo a disposizione le proprie piste sci e servizi.

Per maggiori info del Memorial Fausto Giacomuzzi: As Cauriol: 0462/571778 e 347/1827870

23 DICEMBRE 2018

Sarà la nostra società ad organizzare le prime gare di stagione per le categorie giovanili dell’inverno 2018-19. Appuntamento a Lago di Tesero per domenica 23 dicembre alle ore 9.30 con le qualifiche della gara sprint di giovani e senior e a seguire le gare a cronometro per ragazzi e allievi. Di seguito trovate i regolamenti e le informazioni per le iscrizioni. Per ricordare un amico e un grande tifoso dei nostri ragazzi, sempre presente sui campi di gara a tenere alto il morale di tutti, le gara dei ragazzi sarà intitolata a GILIO ZORZI. Allora domenica mattina tutti a Lago per una mattina all’insegna dello sport e dell’amicizia, augurando a tutti Buone Feste.

Classifica società Giovani e Senior

Classifica società Ragazzi e Allievi

Classifica ufficiale Giovani e Senior FINALE

Classifica ufficiale Giovani e Senior QUALIFICA

Classifica ufficiale Ragazzi e Allievi

4 VALLI 2019

REGOLAMENTO GARE E ISCRIZIONI

classifica_memorial Fausto_Giacomuzzi

classifica_4valli_1 prova_individuale

classifica_4valli_1 prova_società

Buona anzi ottima la prima!!! Ieri sera, venerdi 11 gennaio, più di 200 partecipanti al primo appuntamento del Montura Trofeo Ski Alp 4 Valli con il 18′ Memorial Fausto Giacomuzzi a cura della A.S. Cauriol che come sempre è stata impeccabile nell’organizzazione dell’evento.

Stravince Philip Götsch del team Bogn da Nia con un tempo record del percorso di 33’20”. Un gap di 2’52” per la seconda piazza guadagnata da Loss Enrico del team Ski Alp Valdobbiadene, completa il podio maschile Manfroi Simone con 36’19” sempre del team Bogn da Nia.

In campo femminile podio dominato interamente dai Bogn da Nia con la vittoria di  Margit Zulian (42’13”), a seguire le compagne di squadra Giorgia Felicetti (42’47”) e Iellici Carla (46’55”).

Tra i giovani si impone il team Lagorai con la vittoria di Andriollo Elia dello Ski Team Lagorai (41’19”)  che ha preceduto il compagno di squadra Boneccher Nicola (44’20’’). Terzo posto per Debertolis Hermann dello Ski Alp Valdobbiadene  (45’19’’). Sul podio rosa due atlete dello Ski team Lagorai Nervo Michelle (57’19) e Fietto Federica (58’37”) rispettivamente prima e terza, sul secondo gradino invece Eleonora Pescol dei Bogn da Nia (58’06)

L’ambito Trofeo biennale del Memorial Fausto Giacomuzzi è stato vinto dal team Bogn da Nia

Bellissima la location per la cena e premiazioni presso il nuovo Chalet 44 e molto ricca l’estrazione dei premi vinta anche dal gruppo Escursionisti che hanno partecipato a questa bella serata di sport e amicizia in una quarantina.

Un sentito ringraziamento per la disponibilità e collaborazione ai numerosi volontari, alla Ski Area Bellamonte che oltre alla piste sci ha messo a disposizione  gratuitamente la cabinovia e i suoi locali per l’ufficio gara,  lo Chalet44 e il main sponsor Montura da sempre vicino e grande sostenitore del 4 Valli.

PROSSIMA TAPPA A FALCADE VENERDI PROSSIMO 18 GENNAIO CON LA 24′ MOLINO CAVERSON con partenza a coppie alle ore 19.30 dal piazzale della partenza impianti Molino/Le Buse a Falcade. Cena e premiazioni presso l’Albergo Pensione Dolomiti.

Iscrizioni aperte su www.dolomitiming.it/4valli. Per qualsiasi ulteriore informazione per la seconda tappa chiamare il numero 348/0837511

 

 

Notizie dal settore ORIENTAMENTO

Sta ormai volgendo al termine la stagione della corsa di orientamento e, analizzando a grandi linee il suo andamento, posso concludere che gli atleti della nostra società si sono fatti onore in più di un’occasione.

In particolare è stata molto positiva la trasferta in Puglia, nel settembre scorso, per i Campionati Italiani long. Qui, nonostante i terreni di gara fossero molto diversi dai nostri di quassù, con vegetazione di latifoglie, macchia mediterranea fitta, rovi e molti muretti a secco spesso nascosti dalla vegetazione, due nostri atletiil sottoscritto e Michele Ausermiller sono riusciti a portare a casa due medaglie di bronzo nelle rispettive categorie.

Successivamente abbiamo partecipato in ottobre con il sottoscritto, lo stesso Michele e due ragazzini di 11 anni, Patrick Zorzi e Alessandro Marta, convocati dal Comitato Trentino, alla trasferta in Svizzera, Cantone S.Gallo, per il TROFEO ARGE ALPmanifestazione internazionale che coinvolge alcune regioni alpine di Italia, Austria, Svizzera e Germania. Qui i nostri atleti hanno potuto confrontarsi con i migliori atleti di queste regioni e nonostante la loro minore esperienza internazionale, specialmente i ragazzini hanno conseguito validi risultati, ma soprattutto hanno potuto ammirare paesaggi nuovi e molto belli e socializzare con coetanei di varia provenienza non solo italiani.

Recentemente, il 21 di questo mese, abbiamo partecipato in buon numero alla penultima prova di COPPA ITALIA in Primiero. Anche qui abbiamo portato a casa due terzi posti con il sottoscritto e Michele Ausermiller, un quarto con Ruben Felicetti fra gli esordienti e altri buoni piazzamenti con Patrick Zorzi e Alessandro Marta nelle loro categorie.

Sono in programma prossimamente altre piccole gare promozionali, dopo di che concluderemo la stagione della corsa e attenderemo quella invernale dello sci-orientamento, nel corso della quale è prevista da parte nostra l’organizzazione di una Gara Nazionale qui a Ziano, neve permettendo, altrimenti in quota a Passo San Pellegrino o Lavazè.

Il dirigente responsabìle Remo Deflorian